Iscriviti    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » E-STREET » WESTERN STARS




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 6 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Western Stars: la recensione
 Messaggio Inviato: giovedì 20 giugno 2019, 11:40 
Non connesso
Junior Member
Junior Member

Iscritto il: martedì 15 ottobre 2002, 11:22
Messaggi: 168
Località: bari
È il 2009 quando viene dato alle stampe Working on a dream, l’album più pop di Bruce Springsteen. Un disco che fu “rifiutato” da critica e pubblico per i suoi arrangiamenti “barocchi”, un uso esagerato degli archi e le melodie estenuanti. Un fallimento che a Bruce non andò mai giù, tanto che dopo 10 anni ha deciso di riprovarci, prendendosi la sua rivincita.

https://www.barinedita.it/opinioni/n354 ... UbWQPwUdHA


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Western Stars: la recensione
 Messaggio Inviato: giovedì 20 giugno 2019, 14:32 
Non connesso
Loose Enders Senior
Loose Enders Senior
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 1 dicembre 2003, 18:24
Messaggi: 2576
ho riascoltato woad
non mi piace quasi niente , pesante

di ws mi piace tutto , un piacere ascoltarlo


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Western Stars: la recensione
 Messaggio Inviato: giovedì 20 giugno 2019, 21:20 
Non connesso
Loose Enders Senior
Loose Enders Senior

Iscritto il: sabato 2 novembre 2002, 1:45
Messaggi: 2017
Località: Napoli
Leo ha scritto:
È il 2009 quando viene dato alle stampe Working on a dream, l’album più pop di Bruce Springsteen. Un disco che fu “rifiutato” da critica e pubblico per i suoi arrangiamenti “barocchi”, un uso esagerato degli archi e le melodie estenuanti. Un fallimento che a Bruce non andò mai giù, tanto che dopo 10 anni ha deciso di riprovarci, prendendosi la sua rivincita.

https://www.barinedita.it/opinioni/n354 ... UbWQPwUdHA

La prima parte della recensione interpreta un pò a ruota libera.
Forse Working on a dream fu in pratica abiurato da Bruce stesso, visto la scarsissima considerazione in cui lo ha tenuto nei concerti, a partire dallo stesso tour del disco fino a oggi.
Il resto di quanto scritto mi vede in gran parte d'accordo.


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Western Stars: la recensione
 Messaggio Inviato: domenica 23 giugno 2019, 7:29 
Non connesso
Junior Member
Junior Member
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 17 marzo 2008, 16:09
Messaggi: 234
Località: da CB a CB A/R
era difficile riarrangiare i pezzi di Woad dal vivo, non avrebbero reso come in studio. non era malaccio, meglio di DeD e meglio mixato di Magic, ma i pezzi buoni, quelli vocali alla Beach Boys, non li faceva mai. Sulla title track facevo sciopero del tifo e del canto, e due bei blues manco se li cacava alle requests


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Western Stars: la recensione
 Messaggio Inviato: lunedì 24 giugno 2019, 16:40 
Non connesso
Loose Enders Senior
Loose Enders Senior

Iscritto il: sabato 2 novembre 2002, 1:45
Messaggi: 2017
Località: Napoli
gypsybiker ha scritto:
era difficile riarrangiare i pezzi di Woad dal vivo, non avrebbero reso come in studio. non era malaccio, meglio di DeD e meglio mixato di Magic, ma i pezzi buoni, quelli vocali alla Beach Boys, non li faceva mai. Sulla title track facevo sciopero del tifo e del canto, e due bei blues manco se li cacava alle requests

Bruce ha sempre presentato talvolta rielaborazioni pressoché totali di certe canzoni, brani acustici in elettrico full band, brani elettrici in acustico, rock in chiave folk e viceversa....
Se avesse voluto, le canzoni di Working on a Dream avrebbe certamente trovato il modo di presentarle. Secondo me le ha proprio messe da parte e anche ben presto.


Ultima modifica di ferrantedp il sabato 29 giugno 2019, 20:01, modificato 1 volta in totale.

Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Western Stars: la recensione
 Messaggio Inviato: venerdì 28 giugno 2019, 19:02 
Non connesso
Loose Enders Senior
Loose Enders Senior
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 30 marzo 2005, 17:43
Messaggi: 1553
Località: Nizza Monferrato (AT)
ferrantedp ha scritto:
Leo ha scritto:
È il 2009 quando viene dato alle stampe Working on a dream, l’album più pop di Bruce Springsteen. Un disco che fu “rifiutato” da critica e pubblico per i suoi arrangiamenti “barocchi”, un uso esagerato degli archi e le melodie estenuanti. Un fallimento che a Bruce non andò mai giù, tanto che dopo 10 anni ha deciso di riprovarci, prendendosi la sua rivincita.

https://www.barinedita.it/opinioni/n354 ... UbWQPwUdHA

La prima parte della recensione interpreta un pò a ruota libera.
Forse Working on a dream fu in pratica abiurato da Bruce stesso, visto la scarsissima considerazione in cui lo ha tenuto nei concerti, a partire dallo stesso tour del disco fino a oggi.
Il resto di quanto scritto mi vede in gran parte d'accordo.


A parte usare il termine pop un tanto al chilo.

_________________
Dove c'è la Playstation2 c'è casa.

"l'america non può sparare in testa a tutti i suoi nemici, dovrebbe imparare a farsene meno" - Bill Clinton 07/06


Top 
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 6 messaggi ] 

Indice » E-STREET » WESTERN STARS


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

cron
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010